1° metodo: spiare i messaggi SMS con un’applicazione mobile

Si tratta di applicazioni che permettono di leggere i messaggi altrui, ascoltare i vocali, vedere le sue foto e video e sapere quando si connette, senza avere il telefono della vittima sotto mano.

Assicuratevi dunque bene di leggere attentamente le istruzioni dei vari software prima di scaricarli ed iniziare ad utilizzarli, anche le recensioni di altri utenti possono essere di aiuto nella scelta. Superate le premesse andiamo a vedere nel dettaglio quali sono, secondo noi, le migliori app per spiare le conversazioni Whatsapp di un altro cellulare:. È considerata la migliore app in assoluto, nonché la più scaricata.

È compatibile con iOS, Windows ed Android. Dopo la sua installazione il software registra in segreto qualsiasi azione eseguita da quel cellulare: sms, rubrica, rilevamento della posizione, chat, Facebook, messaggi ed anche Whatsapp naturalmente. È possibili monitorare i vari scoail network, Skype, Messenger e tanti alti ancora.

Nel momento in cui viene chiesto il numero di telefono , va digitato quello dalla persona che si intende controllare. A questo punto si deve inserire il codice di conferma. Operazione completata con successo.

Primary Sidebar

MSpy è un software che permette di monitorare gli smartphone di altre persone, sia i messaggi WhatsApp, Skype che altre piattaforme di chat. Non solo: con mSpy è anche possibile eseguire il backup dei propri dati e tenere traccia del proprio smartphone in caso di furto o in caso di smarrimento.


  • Come Spiare uno Smartphone – 10 Migliori Software per spiare Android e Iphone.
  • 1#. Hackerare WhatsApp a distanza senza avere accesso al telefono della vittima | iPhone;
  • Come spiare un altro cellulare GRATIS.
  • rintracciare un cellulare con internet.
  • trovare la posizione di un cellulare con il numero;
  • Come spiare un cellulare: Conversazioni whatsapp, chiamate e sms.

Infine leggi anche Le migliori app Android e iPhone per riconoscimento canzoni. Investireoggi Tecnologia WhatsApp vs Telegram, quale scegliere per inviare messaggi sicuri?